Crocchè? No grazie, Panzarotti di patate.

Crocchè? No grazie, Panzarotti di patate.

Continua il nostro lungo viaggio alla scoperta delle tipicità salentine. Oggi è il turno dei Panzarotti di patate. Una ricetta apparentemente semplice ma molto gustosa. Si preparano con materie prime povere e che spesso si trovano in casa. Sono perfetti come aperitivo, contorno sfizioso o piatto principale. Fate attenzione al giusto dosaggio del mix di ingredienti e otterrete un risultato davvero squisito.

Vediamo come si preparano.

  • Tempo: un’ora circa tra preparazione e cottura
  • Dosi: per circa 6/8 persone
  • Difficoltà: media
  • Food Cost: 6,00 €
  • Ingredienti: 1 kg di patate; 150 g. di formaggio ( ½ di parmigiano e ½ di pecorino); 300 g. di pane grattugiato; 100 g. di farina; 4 uova; foglie di menta fresca; olio evo q. b.; sale q. b.; pepe q. b.

Procedimento.

Lessate le patate. Sbucciatele, dopo averle fatte un po’ raffreddare e passatele nel passaverdure o schiacciatele per bene. Aggiungete alla purea di patate la farina ed impastate per bene. Aggiungete poi il pane grattugiato, le uova, il formaggio e la menta sminuzzata. Una bella spolverata di pepe macinato fresco ed un pizzico di sale.
Nel frattempo mettete sul fuoco una padella con ľolio da portare a temperatura per la frittura. Ricavate dall’impasto delle crocchette di forma allungata e panatele con un po’ di pangrattato. A questo punto, friggete i panzarotti e serviteli ancora caldi per meglio apprezzare il gusto e la croccantezza.