Pizzeria “La Rustica” a Lecce, la prova di Salento Food Porn

Pizzeria “La Rustica” a Lecce, la prova di Salento Food Porn

Cari foodlovers e pizzalovers di Salento Food Porn, a due passi da Porta San Biagio nel mese di novembre 2021 ci siamo imbattuti per la prima volta da “La Rustica” a Lecce.

Possiamo tranquillamente affermare che ne sentiremo parlare tanto in futuro. Infatti, noi siamo rimasti estasiati dai loro prodotti e in particolare della loro pizza contemporanea tipo napoletana.

La pizzeria La Rustica affonda le sue radici nel 1990 e perciò possiamo considerarla una pizzeria, con piccola cucina, ormai storica a Lecce.

Come in ogni bella tradizione di famiglia la pizzeria ha visto una sua evoluzione nel tempo. Infatti, nel 2013 la gestione è passata nelle mani del figlio Nico che viene affiancato dalla moglie Enrica.

Questo cambio generazionale ha portato nel tempo ad una riorganizzazione degli spazi ingrandendo anche la sala interna. E i cambiamenti sono arrivati anche in cucina con una serie di piatti della tradizione leccese affiancati ad una cucina stagionale rivisitata. Non da meno sono i fritti, tutti artigianali e preparati in casa.

Ma la grande novità di cui i titolari vanno davvero fieri è la PIZZA!!!

Un concetto nuovo di pizza si è fatto spazio a Lecce e nel menu della pizzeria La Rustica da inizio 2020. L’impasto viene preparato con la biga al 100%.

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare di biga. Forse ad oggi su Lecce è la prima volta che assaggiamo una pizza in stile contemporaneo fatta, appunto, con biga al 100%. Per chi non lo sapesse, nella panificazione con metodo indiretto, la biga (così come il poolish) è un preimpasto (e un prefermento) ottenuto miscelando acqua, farina e  pochissimo lievito.
Dopo un’ulteriore lievitazione, l’impasto finale viene tagliato, formato e lasciato ancora lievitare prima della cottura. Da La Rustica siamo rimasti sorpresi dalla bontà delle pizze e dalla scioglievolezza del suo impasto.

Gusti classici ma anche tanti gusti gourmet: la crocchettone, l’impiccato (con su del caciocavallo sciolto con il cannello direttamente al tavolo), la martinese e tante altre che man mano scopriremo e vi faremo scoprire. Tutte pizze belle da vedere e super buone da mangiare.

Come già detto, oltre alla pizza, la rustica propone una serie di fritti interessanti e appetitosi come il crocchettone viola ripieno in più varianti, la bomba che è una burratina avvolta da mortadella, racchiusa in un sottile impasto di pizza e poi fritta e servita al tavolo con granella di pistacchio.

Tra le altre leccornie prodotte in casa le chips di patate artigianali, le polpette di melanzane e quelle di provola affumicata, sempre homemade.

Come non parlare poi dei dolci fatti in casa, le gustose frittelle dolci o le montanarine in versione dessert foodporn e che dire delle ciambelle, tutti sapori autentici e genuini.

Altra carta vincente de La Rustica sta nel fatto che è un crocevia di tradizioni.
Infatti, si fondono le origini calabre di Nico, quelle salentine di Enrica e quelle lucane del Pizza-Chef Riccardo. Proprio quest’ultimo ha introdotto prodotti di nicchia e di qualità come il caciocavallo di grotta, il peperone crusco e tante altre eccellenze del nostro sud Italia.

Cari foodlovers, non vi resta che assaggiare, anche voi, una pizza promossa e raccomandata da Salento Food Porn.